Gmail non funziona? Ecco perché e come risolvere

Ogni tanto, è possibile riscontrare problemi con il server IMAP di Google Mail. Esso permette di sincronizzare ed inviare i messaggi di posta elettronica. Può capitare che esso, in alcune situazioni, smetta di funzionare come ci si aspetti; di seguito, quindi, vi aiuteremo a risolvere il problema.

gmail,problemi,soluzioni,password,accesso

Tra i problemi provocati dal mal funzionamento del server IMAP, il più comune è sicuramente quello di non poter inviaree /o leggere i messaggi. In alcuni casi, se utilizziamo dei client, essi possono anche mostrare messaggi di errore che ci invitano a controllare i dati immessi per l’account, anche se essi sono corretti. Spesso, infatti, capita che i client e le applicazioni di posta elettronica come Spark o Mail di Apple, ci dicano che la “password inserita per Gmail non è corretta“, anche se dopo svariati tentativi, ci rendiamo conto che invece la password deve essere quella giusta!

L’azienda di Mountain View sta attualmente lavorando per la risoluzione definitiva del problema, nel frattempo, elenchiamo dei metodi per aggirarlo e continuare a leggere/scrivere posta.

1 – Utilizzare il sito di Gmail (non il client)

Sovente, il problema relativo ai server IMAP non si verifica se la connessione viene richiesta dal sito di gmail. È quindi possibile, in un primo momento, provare a non utilizzare il client, quindi connettersi all’indirizzo web di Gmail tramite il link www.mail.google.com ed autenticarsi con le proprie credenziali.

2 – Provare con l’app di Gmail

Quanto detto sopra, spesso è vero anche per l’app di Gmail per iOS ed Android, ovvero il client ufficiale di Google per la propria posta. L’app di Gmail è scaricabile dall’ App Store / Play Store e sarà sufficiente autenticarsi con le proprie credenziali per accedervi.

Nota: L’app di Gmail offre anche la funzionalità di client per indirizzi di posta elettronica esterni al dominio “gmail.com”

3 – Disattivare l’archivio messaggi

Una soluzione riportata come efficace su iOS, nel caso in cui il malfunzionamento avvenga tramite il client di Apple Mail, è quella di recarsi in Impostazioni > Mail, contatti, calendari > Gmail e quindi disattivare l’opzione “Archivia Messaggi“.

Provare quindi ad effettuare nuovamente l’accesso al proprio account ed, in caso di riuscita dell’operazione, provare a riattivare l’opzione “Archivia Messaggi“.

4 – Consultare la risoluzione dei problemi Google

Google ha messo a disposizione un portale per la risoluzione dei problemi, utile nel caso in cui il difetto sia da diagnosticare in maggior profondità. Il sito è accessibile tramite il seguente link: http://support.google.com/mail/bin/static.py?hl=en&page=known_issues.cs

Certi che lo staff di Google farà un ottimo lavoro per la risoluzione definitiva del problema, ci auguriamo che nel frattempo siate riusciti ad accedere alla vostra casella di posta!
Se questa guida vi è stata utile, perché non condividerla? Ci aiuterete, così, a fornirvi sempre contenuto di qualità!

Ci sono 8 commenti!

  1. marghe canepa ha detto:

    gmail funziona male.Non ho emoticons e tutte le funzioni sono invisibili

  2. sergio ha detto:

    non riesco ne a rimuovere ne a riparare gli account Volevo aggiungere che ho 2 mail una tin.it una dani07@gmail.com e mi danno entrambe gli staessi error

  3. sergio ha detto:

    la mail è bloccata su correggi email e su sincronizza

  4. Barbara ha detto:

    Bloccato da giorni….le ho provate tutte ma niente

  5. Iulian Popescu ha detto:

    Non ricevo e non riesco a mandare email

  6. leia ha detto:

    L’applicazione Gmail si è bloccata in modo anomalo. E mi chiude l’app, sono mesi che non va

  7. Maurizio Costanzo. ha detto:

    Il mio account funziona con lo smartphone ma mi da problemi con i clienti di posta. La configurazione per il pop è attiva ma ciononostante mi chiede di correggere password o nome utente pur sapendo che è giusta

  8. Paolo Palermo ha detto:

    Il mio GMAIl all’inizio parte, ma si blocca ai 3/4 del completamento, per la apertura della stessa, questo succede con Google Chrome. ma faccio la prova con internet explorer e funziona si avvia normalmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *